Home Mozaik Istria Nobilissima – Plemenita Istra: Doriana Segnan

Istria Nobilissima – Plemenita Istra: Doriana Segnan

563
0
Pripremila /a cura di Laura Marchig

Krajem 2020., obznanjeni su rezultati 53. natječaja za umjetnost i kulturu »Istria Nobilissima« tj. Plemenita Istra. Riječ je o najvažnijoj i najstarijoj manifestaciji talijanske umjetnosti i kulture u nas, koju već od 1967. godine organiziraju Talijanska unija i tršćansko Narodno sveučilište. U ovim desetljećima više od 600 umjetnika, književnika, pjesnika i pisaca, kazališnih autora, likovnih umjetnika glazbenika i esejista, koji žive u Hrvatsko i Sloveniji, izabrali su „Istriu Nobilissimu“ kao točku polazišta njihovog stvaralaštva.

Kako bi naše čitatelje bolje upoznali sa imenima i djelima autora talijanske manjine koja su se isticala kroz natječaj „Istria Nobilissima“ Rijeka danas je pokrenula rubriku u kojoj ćemo predstaviti djela nekih nagrađivanih autora. Zanimljivo da je nagrada otvorena i za sve građane koji žive u neki stranim zemljama i potiču iz Istre, Kvarnera, Rijeke i Dalmacije, te ovaj put predstavljamo kratku poemu s ljubavnom tematikom koju je napisala Doriana Segnan, rođena u Trstu, čiji su roditelji porijeklom iz Rijeke.

Alla fine di dicembre del 2020, sono stati resi noti i nomi dei vincitori della 53.edizione del Concorso d’Arte e cultura „Istria Nobilissima“. Il portale Rijeka danas, volendo far conoscere al pubblico più ampio, anche quello della maggioranza, ma anche ai fiumani, istriani e dalmati sparsi nel mondo, una parte della produzione culturale, artistica e letteraria della Comunità Nazionale dell’istroquarnerino, ha deciso di aprire uno spazio in cui verranno presentati di volta in volta i vincitori di „Istria Nobilissima“. Interessante notare che il premio è aperto anche agli esuli e i cittadini di origine istroquarnerina, fiumana e dalmata e questa volta pubblichiamo i versi di una poetessa di origini fiumane, che š nata e vive a Trieste, Doriana Segnan.

Istria Nobilissima 2020:

Doriana Segnan, Osvojila je I nagradu u kategoriji Građani rođeni u drugim Državama koji su porijeklom iz Istre, Rijeke, Kvarnera ili Dalmacije, za kratku poemu s ljubavnom tematikom koja nosi naziv: “Finché luce d’amor nel mondo splenderà” (“L’edera”, Nilla Pizzi, 1958). Objavljujemo kratke ulomke poeme u kojoj se spajaju glasovi ljubavnika koji pripadaju dvjema generacijama.

Doriana Segnan je rođena u Trstu, 15. srpnja 1971 i vuče fijumanske korijene. Kćerka je poznatog novinara, dopisnika dnevnika “La Voce del Popolo”, Ettore Segnan. Diplomirala je književnost u Trstu i bavi se novinarstvo i pjesništvom.

Doriana Segnan è vincitrice del Primo Premio nella categoria Cittadini residenti negli altri Paesi, di origine istriana, istroquarnerina e dalmata per il poema intitolato “Finché luce d’amor nel mondo splenderà” (“L’edera”, Nilla Pizzi, 1958)

Doriana Segnan è nata a Trieste il 15 luglio 1971 e ha origini fiumane. Figlia del noto giornalista, corrispondente de “La Voce del Popolo”, Ettore Segnan, si è laureata a Trieste in Lettere Moderne. È giornalista e poetessa e collabora, fra l’altro, con “La Voce del Popolo” e “Panorama”.

Pubblichiamo alcuni passi tratti dall’opera in questione:

“Finché luce d’amor nel mondo splenderà” (“L’edera”, Nilla Pizzi, 1958)

Cos’è l’amore? “Domanda che sfocia nell’eterno. Due coppie raccontano in versi la loro storia, la stessa, eppure pirandellianamente diversa a seconda del punto di vista storico, geografico, generazionale. Ma alla fine, per quanto difficile sia, sempre di amore si tratta”.

… MARCUS

Avere la vita nelle mani

e tutto gira

gira veloce

gli appuntamenti

uno dietro l’altro

e le scrivevo,

sì,

le scrivevo lettere d’amore,

e per farle arrivare

più in fretta possibile

da Trieste a Fiume

mi aiutava un amico

mi faceva da postino express,

e l’accompagnavo a casa, fino

a dove viveva con i suoi,

scendevo due gradini per andare via

e ne risalivo altri tre.

Che bella,

lei era di una bellezza

sconvolgente.

MIRIAM

Ci sposammo un giovedì di gennaio.

A Fiume, nella Cattedrale

di San Vito e Modesto.

Faceva caldo, come primavera.

Io ero incinta di tre mesi.

In chiesa, con il vestito bianco,

24 anni di differenza,

che facce di bronzo.

Per fortuna non mi ero messa

il velo bianco.

Ero già abbastanza blasfema così.

Ma se c’è l’amore c’è tutto.

Se c’è l’amore,

riluce ogni cosa di stelle cadute

per noi,

solo per noi.

….

MARCUS

Mi nacque

una bambina bellissima,

e io ero al lavoro

come sempre

e un mio caro amico

venne a trovarmi da Fiume

apposta e io uscii in strada

tutto felice a dirgli

a dirmi

che avevo una bambina,

che era nata

questa notte,

aveva poche ore,

non so come,

ma ero felice,

come lo sono stato

poche volte

nella mia dura vita.

Fiume e Trieste

erano unite

nel mio cuore,

perché ero sicuro

che la bimba era

stata concepita nel Quarnero

ed essere nata a Trieste

era un caso.

E  qui era successo.

 

 

MIRIAM

 

Volevo una femmina

e così fu.

Pulii casa,

fino all’ultimo,

i pavimenti

fino a qualche ora prima

di partorire.

Lasciai tutto in ordine,

il pesciolino rosso

dentro la boccia di vetro

con l’acqua fresca.

Andai a mezzanotte

nella clinica privata vicino casa.

Bevvi con l’ostetrica

un caffè nero.

E in un paio d’ore nacque lei.

 

SKYWALKER ‘90

Mi sono fatta tatuare

un giorno di pioggia

il tuo nome.

Stavo così male

sapevo che mi avevi cercata

tutto il pomeriggio

sul Molo Audace.

Io ero a Fiume,

a macinare chilometri

avanti e indietro

sul Corso

e sono arrivata

fino alla Cattedrale

di San Vito e Modesto

dove tanti tanti anni fa

si erano sposati i miei.

Mi ero illusa

di sposarmi di pomeriggio.

Volevo chiudere il cerchio.

Mi ero illusa di tutto.

 

 

CAPTAIN JO

 

Lei è stata

e sarà sempre

come il sole ad est.

Lei è stata

il mio canto

delle sirene.

Ma io non sono Ulisse.

Io non ho resistito.

E nonostante

tutto il male che mi ha fatto

io amo Skywalker

come amo i miei figli

come lei ama

i suoi genitori.

….

….MARCUS

Finché mi sarà dato vivere

amerò questa figlia

così strana

questa figlia che

quando scrive

cammina nel cielo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here